Oltre










Ora che sei spalle al muro
centrifugato dagli eventi
la vita batte lenta
e il gelo del disincanto
intorpidisce i sensi.

Eppure oltre quel mare 
guardi ancora
con gli occhi
di un gabbiano