Tra le rughe del tempo







Ci sono odori che vivono
tra le rughe del tempo.  

A volte tornano
ma quando arrivano
rimangono per poco 

giusto il tempo 
di fermare il mondo. 






Attraversami ora





Le sponde hai ormai eroso 
scorrendo in me incessante. 

Attraversami ora 
come fiume in piena
e inondami di te. 

Deboli sono gli argini. 






E parli, parli, parli...





E tu
parli, parli, parli...
pioggia battente
sui fiori del vento.

Se solo ascoltassi
degli anemoni il canto
e calda serra
divenisse il tuo abbraccio.

Ma tu
parli, parli, parli...