La nostra Poesia (Alla mia mamma)




Mi donasti la vita
in un alba lontana di maggio

fummo sangue nel sangue
sino al primo respiro

quando il mio pianto 
ruppe il silenzio

e il tuo gesto
divenne poesia.




8 commenti:

mary ha detto...

la dolcezza delle tue parole e' una caratteristica che mi piace tanto ,sei bravissima Sira ciao marinella

Anonimo ha detto...

Quando la poesia diventa Poesia.
Vitale Tagliaferri

Anonimo ha detto...

atena
In questi giorni festivi, il sentimento che ci unisce alla mamma assume un significato struggente. Bei versi e bei sentimenti.patty
il 20/12/2013 alle 07:04

Anonimo ha detto...

Auro Lezzi il 20/12/2013 08:13
Ma poi la poesia continuò.. Quella è solo la prima strofa...

Anonimo ha detto...


Rocco Michele LETTINI il 20/12/2013 02:39
Sangue nel sangue... è la vita che avanza...
UNA DEDICA AMOREVOLMENTE LASCIATA...

Refusi ha detto...

Non che io abbia molto da dire, visto che quanto c'era da dire lo hai già fatto tu con poche righe asciutte e concisa, ma di un intensità immensa. Credo che pochi sarebbero stati in grado di descrivere l'atto della maternità e l'amore contenuto in quel gesto meglio di quanto tu abbia fatto con i tuoi versi

fummo sangue nel sangue
fin dal primo respiro di vita

con due semplici frasi dai la visione del concepimento delle crescita, del rapporto intenso fra madre e figlio.

Da Scrivere ha detto...

Bella dedica.....ciao (Sabyr)

BELLISSIMA DEDICA BENVENUTA NEL SITO (Francesco Rossi)

Zaza ha detto...

benvenuta nel sito (poeta per te zaza)